Immagine non trovata

Venerdì 24 luglio è stato effettuato un nuovo sopralluogo da parte dell'Assessorato all'ambiente, della Polizia Municipale e della SGS, per verificare il non corretto conferimento dei rifiuti indifferenziati (secco residuo). L'area interessata, questa volta, è stata quella di via De Gasperi. Dal sopralluogo, così come è possibile constatare dalle foto, è emerso che molti cittadini non differenziano affatto.

Si avvisano gli abitanti della zona che, nei prossimi giorni, la Polizia Municipale farà partire le sanzioni per i cittadini ai quali è stato possibile associare il sacco dei rifiuti non conformi. Inoltre, considerata l'alta quantità di plastica e di carta trovate nei sacchi del secco residuo, l'Amministrazione Comunale e la SGS hanno deciso di inviare una comunicazione a tutte le famiglie, per ricordare le regole fondamentali da rispettare nel conferimento dei rifiuti.

I controlli e le sanzioni continueranno anche nelle prossime settimane. Per non incorrere nelle sanzioni, si consiglia di utilizzare, per il conferimento del secco residuo, o il bidone viola o i sacchi da max 20 lt (non i sacchi neri da 50 lt) e di contattare la SGS se, per motivi contingenti, e straordinari, qualcuno avesse necessità di conferire una quantità maggiore di indifferenziato.

Confidiamo nella collaborazione di tutti i cittadini.

Ultimo aggiornamento

Martedi 08 Settembre 2020

Contenuti correlati

Immagine non trovata
Raccolta differenziata, avviata campagna controlli per cattivo conferimento rifiuti

Venerdì 26 giugno si è svolto il primo sopralluogo

Leggi di più