San Giovanni Teatino entra nel Cammino d’Abruzzo

Domenica scorsa definita la tappa Chieti-Pescara (galleria fotografica)

Data:
25 Maggio 2021
Immagine non trovata

La scorsa domenica il Cammino d’Abruzzo, progetto ideato e curato dall’Associazione “Abruzzo a piede libero”- promosso dall’Università degli Studi di Teramo e patrocinato dalle quattro Province Capoluogo - ha definito una delle 33 tappe del Cammino d’Abruzzo (660 chilometri), ossia il percorso Chieti-Pescara. La tappa, di circa 25 chilometri, interessa zone paesaggistiche dall’alto valore ambientale del territorio di San Giovanni Teatino, come i Calanchi. A guidare la definizione del percorso è stato chiamato Umberto Origlia, responsabile del gruppo Cammina con Noi San Giovanni Teatino dell'associazione Paese Comune.

Il Cammino d’Abruzzo ha fatto così tesoro dell’esperienza maturata sul campo dal gruppo Cammina con Noi, che da anni sta scoprendo e disegnando percorsi per il trekking sulle colline del territorio.

La tappa Chieti-Pescara coinvolge l’area pedecollinare del territorio, interessando strade interpoderali, carrarecce, strade vicinali e vecchie strade comunali, tra Via Regolizie, la scuola di Dragonara, Via Di Nisio, Fosso Sant’Antonio, Via Napoli, Via Colletti, Via Volta e Fosso Vallelunga.

A breve è prevista la definizione dei protocolli con i 68 Comuni coinvolti dal Cammino e le quattro Province Capoluogo. L’alto valore pubblico e ambientale dell’iniziativa è stato riconosciuto dall’Amministrazione Comunale di San Giovanni Teatino, che ha voluto salutare il gruppo domenica mattina nella piazza di San Giovanni Alta, rappresentata dal Vicesindaco Giorgio Di Clemente e dall’Assessore all’Ambiente Gabriella Federico.  

Ultimo aggiornamento

Martedi 07 Settembre 2021