Vaccini antiCovid al Personale scolastico, si parte domani (Video)

Appuntamenti nell’Ufficio Vaccinale di San Giovanni Teatino. In allegato i moduli da consegnare

Data:
05 Marzo 2021
Immagine non trovata

Domani e dopodomani, nell’Ufficio Vaccini di Sambuceto, è prevista la vaccinazione per il personale docente e Ata residente a San Giovanni Teatino e a Torrevecchia Teatina: un totale di quasi 280 persone che si sono registrate sull’apposito portale della Regione Abruzzo. Il Sindaco Luciano Marinucci spiega i dettagli dell’iniziativa, ricordando che sabato 13 e domenica 14 marzo è in programma una nuova campagna di screening, sempre nel Centro Anziani di Via Garibaldi.

 

 

“Cari concittadini, l’Unità di Crisi che si è riunita ieri ha accolto le mie sollecitazioni per far eseguire i vaccini qui a San Giovanni Teatino, individuando, in questa fase, una priorità nel personale scolastico. Si tratta di circa 280 persone che saranno vaccinate in due giorni. Non appena ricevuto l’ok da parte della Dott.ssa Rosa Borgia, che fa parte dell’Unità di Crisi, ci siamo immediatamente tuffati nella macchina organizzativa. In queste ore, infatti, dal Comune stanno partendo le chiamate per fissare l’appuntamento con i 222 fra insegnanti e personale ATA residenti a San Giovanni Teatino e 54 residenti a Torrevecchia, che dovranno recarsi nell’Ufficio Vaccinale di Sambuceto muniti di dei moduli disponibili al seguente link: http://lnx.asl2abruzzo.it/asl/news/738-vaccinazione-anti-covid-19-nota-informativa-e-modulistica.html. Ricordo che, se qualcuno ha contratto il Covid-19, non può sottoporsi a vaccino prima di tre mesi.

Come vi ho anticipato, le vaccinazioni si terranno domani e domenica nel nostro Ufficio Vaccinale. Non si poteva individuare locale migliore, visto che è già attrezzato ed è quindi possibile intervenire in caso di eventuali reazioni avverse come lo shock anafilattico. È stato infatti trovato l’accordo per eseguire le vaccinazioni nei giorni in cui nell’Ufficio Vaccinale non c’è attività.

Ora il mio impegno sarà quello di chiedere alla Asl se sarà possibile fornirmi anche gli elenchi dei 459 ultraottantenni di San Giovanni Teatino che hanno espresso la propria manifestazione di interesse (e che al momento stanno ricevendo le chiamate per effettuare la vaccinazione a Chieti), per poter completare la campagna qui in città, il lunedì, il mercoledì e il venerdì pomeriggio. Naturalmente si tratta di una decisione che dovrà essere vagliata nuovamente dall’Unità di crisi. Non appena riceverò comunicazioni e conferme in merito ve ne darò comunicazione.

Nell’organizzazione logistica e nel supporto alle operazioni di vaccino mi avvarrò come sempre dei nostri preziosi volontari della Protezione Civile, con il Presidente dott. Alberto Cipollone. Dopo tanti giorni di tamponi la macchina è ben oliata e pronta a ripartire. Ringrazio la Dott.ssa Rosa Borgia, responsabile dell'Area 1 della Asl Lanciano-Vasto-Chieti e la Dott.ssa Ada Mammarella, responsabile delle vaccinazioni. Con me, oggi, c’è anche il Dott. Alessandro Giardinelli, dirigente medico della Asl Lanciano-Vasto-Chieti e responsabile medico del Centro Vaccinale di San Giovanni Teatino, che ci spiega l’estrema importanza di questa campagna di vaccinazioni.

Noi andiamo avanti, con tutti i mezzi a nostra disposizione. La battaglia decisiva si combatte ora, mettendo al sicuro quante più persone possibili. Vi ricordo inoltre che il 13 e il 14 marzo ripartiamo con i tamponi rapidi, sempre nel Centro Anziani di Via Garibaldi. L’impegno su più fronti ci darà un grande vantaggio sul nostro nemico comune. Andiamo avanti!”.