Emergenza Covid19, sospese attività didattiche in presenza nelle Scuole fino al 13 febbraio (Ordinanza allegata)

Da lunedì 8 a domenica 14 febbraio riprenderà lo screening di massa nei locali del Centro Anziani di Via Garibaldi

Data:
06 Febbraio 2021
Immagine non trovata

Alla luce dei recenti dati epidemiologici, che rilevano un forte e costante aumento dei contagi soprattutto nell’Area Metropolitana, e sulla base dell’Ordinanza regionale del 5 febbraio 2021, che rileva sul territorio di San Giovanni Teatino un Rt pari all’1,28%, istituendo un regime di zona rossa, il Sindaco Luciano Marinucci ha deciso di sospendere in via precauzionale le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado del territorio per tutta la durata dell’Ordinanza regionale, e cioè fino al 13 febbraio 2021, salvo proroghe dettate dal persistere dell’emergenza.

Da lunedì 8 febbraio a domenica 14 febbraio, inoltre, riprenderà l’attività di screening di massa nei locali del Centro Anziani di Via Garibaldi, dalle ore 9 alle ore 12.30 e dalle ore 15 alle ore 18.30.

“Questi sono giorni difficili – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – e l’aumento dei contagi nel territorio mi spinge a prendere una decisione sofferta, ma che nasce da diverse considerazioni, prima fra tutte che attualmente abbiamo diverse classi in quarantena nei nostri plessi scolastici. Ho sentito anche il Prefetto e i Sindaci dei Comuni limitrofi, i quali mi hanno confermato una situazione preoccupante. In un regime di zona rossa, decretato dalla Regione Abruzzo di concerto con il Comitato Tecnico Scientifico, ho ritenuto necessario in via precauzionale stabilire la sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado sul territorio di San Giovanni Teatino, dall’8 al 13 febbraio, salvo proroghe dettate dal persistere dell’emergenza. Da lunedì, inoltre, riprenderemo con gli screening di massa, ancora nel Centro Anziani di Via Garibaldi. È fondamentale che i miei concittadini continuino a rispondere con forza alla campagna dei tamponi: assieme alle fondamentali regole di igiene e distanziamento sociale, i test sono fra le armi più efficaci che abbiamo per combattere il virus. Invito soprattutto le famiglie con bambini sopra i sei anni a sottoporsi al tampone: è veramente fondamentale isolare gli asintomatici, soprattutto in questo momento”.

Allegati

Ultimo aggiornamento

Venerdi 26 Febbraio 2021