Emergenza Covid-19, i positivi salgono a 15

Per le festività di Ognissanti e per la celebrazione dei defunti, la Protezione Civile offrirà la sua collaborazione all’interno dei cimiteri. La Regione vieta di festeggiare Halloween

Data:
30 Ottobre 2020
Immagine non trovata

Alla vigilia della festività di Ognissanti e della celebrazione dei defunti, il Sindaco Luciano Marinucci fa il punto sull’emergenza Covid-19 a San Giovanni Teatino. Rispetto all’ultima informativa si è registrata una crescita dei casi positivi, che al momento sono arrivati a 15. I soggetti in quarantena, invece, sono 19. Per le celebrazioni del 1° e del 2 novembre i cimiteri saranno aperti, con la raccomandazione di seguire scrupolosamente le regole del distanziamento sociale e di indossare le mascherine, evitando qualsiasi forma di assembramento. I volontari della Protezione Civile offriranno il loro prezioso supporto, collaborando affinché le visite al cimitero si svolgano nel pieno rispetto delle regole anti Covid. Nell’impiego degli attrezzi comuni, si raccomanda di indossare i guanti o di igienizzarsi le mani prima e dopo l’uso.

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato un’ordinanza secondo cui, oltre alla regolamentazione degli accessi e della permanenza dei cimiteri, viene imposto il divieto di festeggiare in qualsiasi forma la ricorrenza di Halloween, dalle ore 18 del 31 ottobre alle ore 5 del giorno seguente, sia in spazi all’aperto sia in pubblici esercizi. È inoltre fortemente raccomandato di evitare i festeggiamenti anche in ambienti privati. In allegato trovate l’Ordinanza Regionale. L'Ordinanza della Polizia Municipale che disciplina la circolazione stradale in deroga a quella esistente nella zona del cimitero in Via della Pace fino al 2 novembre, è disponibile a questo link: http://www.halleyweb.com/c069081/mc/mc_p_dettaglio.php

 

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 11 Novembre 2020