Immagine non trovata

AVVISO

NUOVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA – IMU

ACCONTO ANNO  2020

 

Con decorrenza dal 1° gennaio 2020 è stata abolita l’Imposta Unica Comunale (I.U.C.) ad eccezione delle disposizioni relative alla tassa sui rifiuti (TARI) – art. 1, c. 738, legge 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di bilancio 2020).

La nuova Imposta Municipale Propria – IMU 2020 -  viene ora disciplinata dalle disposizioni contenute nell’art. 1, commi da 739 a 783 della stessa legge 160/2019.

In sede di prima applicazione dell’imposta, la prima rata, da corrispondere entro il 16 giugno, è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU per l’anno 2019, come previsto dal comma 762 della norma richiamata. 

Il versamento della rata a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno andrà eseguita a conguaglio entro 1l 16 dicembre 2020, sulla base delle aliquote risultanti dalla delibera di approvazione delle aliquote, da pubblicare, ai sensi del comma 767, nel sito internet del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia entro il 28 ottobre del corrente anno.

Si informa che l’art. 177, comma 1, del D.L. n.34 del 2020, ha stabilito che in considerazione degli effetti connessi all’emergenza sanitaria da COVID 19, per l’anno 2020 non è dovutala la prima rata per:

a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;

b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli  ostelli della gioventù', dei rifugi di montagna, delle colonie  marine  e  montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle  case  e  appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence  e  dei  campeggi,  a condizione che i  relativi  proprietari  siano  anche  gestori  delle attività ivi esercitate.

 

Restano esonerati gli immobili adibiti ad abitazione principale e relative pertinenze, come già previsto dalla precedente normativa, ad eccezione delle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

Ogni ulteriore chiarimento potrà essere richiesta alla società SGT Multiservizi al numero 085-4463645.

 

Il Consiglio Comunale, nella seduta del 12/06/2020, ha disposto la non applicazione di sanzioni ed interessi nel caso di versamento dell’acconto IMU 2020 entro il 30 settembre 2020, limitatamente ai contribuenti che hanno registrato difficoltà economiche, da attestarsi entro il 31 ottobre 2020, a pena di decadenza dal beneficio, su modello predisposto dal Comune.

Ultimo aggiornamento

Martedi 08 Settembre 2020