Approvata la delibera in consiglio comunale per l’assestamento generale del bilancio per l’esercizio 2022.

Data di pubblicazione:
28 Settembre 2022
Approvata la delibera in consiglio comunale per l’assestamento generale del bilancio per l’esercizio 2022.

Hanno votato a favore tutti i consiglieri di maggioranza, ad eccezione dell'Assessore Gabriella Federico che si è astenuta. Contrari i consiglieri di opposizione del gruppo "Ama e vivi la tua città". Non hanno partecipato alla votazione i consiglieri del gruppo "Una nuova mossa" che, dopo aver letto una dichiarazione per spiegare la loro scelta, hanno abbandonato l'aula all'inizio del consiglio, scegliendo quindi di non partecipare ai lavori dell'assise. Assente l'assessore Cinosi per motivi personali.

“La delibera è passata positivamente e questo permette finalmente di ripartire con il programma amministrativo, sia per le opere da realizzare che per l’incremento del personale, necessario per mandare avanti in maniera rapida, responsabile e competente la nostra amministrazione. Desidero ringraziare la segretaria comunale, gli assessori e gli amministratori che hanno collaborato al buon esito del risultato. La revisora dei conti è stata smentita non solo dall’assise, ma dal parere di un esperto professore e revisore di fama nazionale, la cui dettagliata relazione è stata allegata alla delibera stessa. Tengo a precisare che il compenso per questa consulenza esterna è stato pagato dagli stessi amministratori di maggioranza e quindi non risulta al carico del Comune di San Giovanni Teatino. L’unico rammarico e dispiacere è per i consiglieri di minoranza del gruppo Una Nuova Mossa, che hanno deciso di abbandonare l’aula all’inizio del consiglio stesso. Ritengo personalmente che le battaglie si fanno nei banchi dell’opposizione, con la presenza sul campo, a servizio e per il bene dei cittadini; la fuga è di chi non ha argomentazioni da sostenere”, così ha dichiarato il Sindaco Giorgio Di Clemente.

“L’approvazione della delibera consente di sbloccare l’attività amministrativa – prosegue il Vice Sindaco Ezio Chiacchiaretta – che è stata ingessata per quattro lunghi mesi, in maniera ingiustificata. A questo punto bisognerà recuperare il tempo perduto, per raggiungere gli obiettivi prefissati per la collettività”.

"Abbiamo controbattuto punto per punto le osservazioni del Revisore - ha concluso l'Assessore al Bilancio Valenzia Di MEO - non condivisibili non solo da noi, ma neanche dai diversi esperti e tecnici che ci hanno supportato per l’ approvazione di questo atto amministrativo. Con l’occasione ringrazio tutti i tecnici che si sono messi a disposizione, non solo della maggioranza, ma soprattutto dell’intera comunità".

Ultimo aggiornamento

Lunedi 28 Novembre 2022