A SAN GIOVANNI ALTA LA SCUOLA MATERNA DIVENTA PUBBLICA

Accordo con la Curia di Chieti per avere i locali della scuola materna privata

Data di pubblicazione:
01 Aprile 2022
Immagine non trovata

GRAZIE ALL’IMMEDIATO INTERVENTO DEL SINDACO E DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE E’ STATA SCONGIURATA LA CHIUSURA DELLA SCUOLA MATERNA A  SAN GIOVANNI ALTA.

 

Non appena allertato dai genitori preoccupati per la chiusura della Scuola Materna della Parrocchia di San Giovanni Alta, il Sindaco ha organizzato subito una serie di incontri, sia con la Curia di Chieti che con la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo di San Giovanni Teatino, per poter avere i locali a disposizione e poter trasformare così l’attuale Scuola Materna da privata in pubblica.

Grazie alla tempestività di questo intervento, in meno di 48 ore, il Sindaco Giorgio Di Clemente, insieme con l’Assessore al Patrimonio Paolo Cacciagrano, questa mattina hanno concluso l’accordo con l’Arcivescovo Mons. Bruno Forte. La Curia ha concesso in comodato d’uso gratuito i locali dell’attuale scuola materna al Comune di San Giovanni Teatino, il quale a sua volta li concederà all’Istituto Comprensivo che ci aprirà delle classi di scuola materna, garantendo così la continuità di un servizio sul territorio, che si trasforma da privato a pubblico.

“Abbiamo accolto la preoccupazione dei genitori– spiega il Sindaco Giorgio Di Clemente – non appena hanno saputo che la scuola materna di San Giovanni Alta avrebbe chiuso e ci siamo immediatamente attivati per la risoluzione di questo problema e soprattutto per garantire la continuità di un servizio sul quella zona del nostro territorio. Ringrazio il nostro Arcivescovo per averci ricevuto subito ed aver accolto nell’immediato la nostra richiesta. Ugualmente ringrazio la Dirigente Scolastica prof.ssa Di Tecco, con la quale giovedì prossimo firmeremo l’accordo ufficiale, per aver dato il suo parere favorevole alla nostra proposta”.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 01 Aprile 2022