ACCOGLIENZA CITTADINI UCRAINI

La Prefettura indica le modalità da seguire

Data di pubblicazione:
07 Marzo 2022
ACCOGLIENZA CITTADINI UCRAINI

La prefettura di Chieti, con una nota a firma del Prefetto S.E. Antonio Forgione, ha comunicato che si sta registrando, anche nell’intera provincia, un afflusso di cittadini in fuga dall’Ucraina, che stanno trovando autonomamente ospitalità presso conoscenti, familiari o altri soggetti privati. Il Ministero dell’Interno ha rappresentato a sua volta l’importanza di monitorare questo fenomeno, soprattutto in considerazione della necessità di censire la presenza di minori in età scolare.

Le modalità da seguire sono:

-per i cittadini Ucraini presentarsi presso la Questura di Chieti entro 8 giorni dall'arrivo sul territorio per rendere la DICHIARAZIONE DI PRESENZA.

-Per le famiglie ospitanti inviare DICHIARAZIONE DI OSPITALITA' entro 48 ore dall'arrivo alla Questura di Chieti.

Lo Sportello dei Servizi Sociali del Comune (numero 085/444446213) fornirà le necessarie informazioni e la modulistica relativa e si occuperà di informare tempestivamente la ASL02 della presenza dei citati cittadini, secondo quanto stabilito della Circolare Min.Salute del 03 Marzo u.s.

 

 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 06 Ottobre 2022