22 Ago 2014

Al via il 1° International Piano Festival.

 

Ieri, giovedì 21 agosto, è stata aperta la prima edizione dell’International Piano Festival. L’evento, organizzato per la prima volta in Italia, ha attirato musicisti da tutto il mondo ed è stato organizzato dalla Scuola Internazionale della Musica “Cenacolo della Musica – Abbazia di S. Irene” di Catignano in collaborazione con la Scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino, diretta da Giuliano Mazzoccante, con il Centro Mediterraneo della Cultura e dell'Arte (MCCA) e con il Centro di Cultura Russa in Italia.

Il 1° International Piano Festival prevede dei corsi di perfezionamento, tenuti presso la Scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino dal 21 al 26 di agosto, un concorso pianistico che si terrà dal 27 al 29 agosto e una serie di concerti.

I corsi di perfezionamento sono tenuti da maestri internazionali, provenienti dalla Russia, dalla Spagna, e dalla Germania, i quali aiuteranno i musicisti a perfezionare le loro abilità musicali, che metteranno in mostra durante i concerti.

I pianisti, provenienti da tutto il mondo, si esibiranno in diversi luoghi: questa sera, alle 21 presso il “Cenacolo della Musica – Abbazia di S. Irene” a Catignano, ci sarà il primo concerto d’apertura. Domani, 23 agosto, suoneranno a Roma, nella splendida cornice del Teatro Marcello, alle ore 20:30; domenica 24 agosto, alle ore 21:00 ritorneranno a Catignano, sempre al Cenacolo della Musica. Lunedì 25 agosto, alle 19:30 eseguiranno le loro performances nel museo di scienze biomediche dell’università “G. d’Annunzio”, a Chieti. Martedì 26 agosto sarà la volta di San Giovanni Teatino, dove i musicisti si esibiranno nell’auditorium per una serata di gala all’insegna della buona musica.

Infine, il 29 agosto ci sarà l’evento conclusivo, che chiuderà l’intera manifestazione, dove avverrà la premiazione dei musicisti che si saranno distinti nel concorso per pianisti che si terrà dal 27 al 29 agosto. La serata di chiusura avrà luogo in piazza San Rocco, alle ore 21:30, e prevede una cerimonia e un concerto.

I musicisti vincitori, durante la cerimonia, riceveranno un premio in denaro: in particolare, uno dei premi onorerà la memoria di Massimo De Matteis, con l’offerta da parte del figlio, di una borsa di studio. Anche le scuole di cultura russa e mediterranea offriranno delle borse di studio per partecipare ai festival di pianoforte a Colonia, in Germania, e a Malta.

«Il 1° International Piano Festival è una bellissima manifestazione – ha commentato il primo cittadino Luciano Marinucci – ed è una iniziativa di grande spessore culturale. San Giovanni Teatino è orgogliosa di ospitare la prima edizione di un evento di tale portata nazionale e internazionale, il primo ad essere stato organizzato in Italia, così come è soddisfatta del fatto che, nonostante il regime di spendind review in cui versano le casse comunali, riesce a mantenere attiva e produttiva di nuovi talenti un’istituzione come la Scuola Civica Musicale, tralaltro diretta magnificamente dal maestro Giuliano Mazzoccante. Inoltre, la presenza di una tale realtà nel tessuto socioculturale di San Giovanni Teatino è un valore aggiunto che fa della nostra cittadina  una piccola perla nel panorama musicale italiano».

«Io e la mia amministrazione siamo felicissimi di ospitare nel nostro Comune un evento di tale entità – aggiunge il sindaco di Catignano, Enrico Valentini – e ci sentiamo molto fortunati di collaborare con il “Cenacolo della Musica” e con il maestro Giuliano Mazzoccante. In qualità di amministratore da poco insediato, mi sento molto onorato di aprire stasera il primo concerto del festival. Credo molto in questa manifestazione per rilanciare il nostro piccolo paese, e mi auguro che questo sia l’inizio di una collaborazione lunga e fruttuosa».

 

 

 

Read 8283 times Last modified on Giovedì, 28 Agosto 2014 07:59
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.